INGV: tweet e magnitudo più veloci ma senza compromettere la qualità

INGV: tweet e magnitudo più veloci ma senza compromettere la qualità

Dal 4 settembre l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rivoluzionato il proprio account Twitter andando ad adottare un nuovo modo di comunicare che privilegia la rapidità delle informazioni. Infatti, in occasione di un evento sismico di magnitudo superiore a 3, viene inviato e pubblicato un tweet automatico con la stima dell’epicentro e della magnitudo. A questo segue poi un tweet con la revisione dei dati svolta dai sismologi di turno. A poco più di due mesi siamo curiosi di sapere come sta andando questa sperimentazione e facciamo il punto con Emanuele Casarotti, ricercatore dell’INGV.

Per leggere l’intervista completa vai su “Piano C – Il Giornale della Protezione Civile”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *