Ascoltare chi non può sentire, il progetto della Polizia Locale di Riccione per le persone sorde

Ascoltare chi non può sentire, il progetto della Polizia Locale di Riccione per le persone sorde

Lo scorso 3 dicembre, in occasione della giornata mondiale delle persone con disabilità, è stato attivato il nuovo servizio di segnalazione delle emergenze che coinvolgono le persone sorde su Telegram da parte della Polizia Locale Corpo Intercomunale di Riccione. Questo progetto si affianca al canale pubblico, già esistente da circa un anno, dedicato a tutte le segnalazioni relative alla mobilità dei disabili.

Come funziona

Per colmare lo svantaggio comunicativo che impedisce alle persone sorde di utilizzare i quotidiani canali di comunicazione, la Polizia Locale insieme ad Emergenza Sordi ha dato vita al progetto “Ascoltare chi non può sentire”. Tramite un contatto Telegram accessibile da smartphone, tablet e pc, digitando un messaggio o un emoji si potrà richiedere velocemente e con più facilità l’intervento delle forze dell’Ordine e del Primo Soccorso, garantendo così l’autonomia e la privacy della persona sorda, l’accesso all’informazione e alla comunicazione, così come sancito, dalla Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Il canale Telegram dedicato consente alla persona sorda di richiedere l’intervento della Polizia Locale tramite un messaggio che viene ricevuto e preso in carico dalla centrale operativa. Oltre al messaggio della persona che richiede aiuto, tramite l’app è possibile inviare la localizzazione e consente di aggiungere ulteriori informazioni (per es. il nome di un familiare o altri dati utili). Ricevuto l’SOS, il personale della centrale operativa tramite chat personale contatterà immediatamente il cittadino sordo.

Per poter usufruire del servizio è necessario iscriversi, utilizzando l’apposito modulo scaricabile dal sito della Polizia Locale di Riccione. Il servizio è attivo ogni giorno dalle 7:30 alle 1 nei comuni di Riccione, Misano Adriatico e Coriano. Per quanto riguarda, invece, i messaggi di SOS, questi quelli codificati:

SOS VIABILITA’ (Ostacoli e buche sul manto stradale)

SOS INCIDENTE (Auto, moto, bici, pedone)

SOS FURTO (Furto in casa e/o in auto)

SOS TRUFFA (Falsi operatori di servizi es. Enel, Tim, …)

SOS ANIMALI (Animali vaganti e/o feriti)

SOS RIFIUTI (Abbandono di rifiuti urbani e non)

SOS PARCHEGGIO (ostacolo su parcheggio, parcheggio irregolare e/o su posto disabile)

Per maggiori info sul servizio: https://bit.ly/3g3b7oG

 

[Foto di copertina: Facebook Polizia Locale di Riccione, Misano Adriatico e Coriano]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *