PA Social Day: a Vado Ligure si parla di comunicazione in emergenza

PA Social Day: a Vado Ligure si parla di comunicazione in emergenza

Dopo il grande successo dello scorso anno, il 18 giugno torna il PA Social Day, un evento unico dedicato alla nuova comunicazione che si svolgerà contemporaneamente in 18 città. L’evento è organizzato e promosso dall’associazione PA Social, la prima in Italia dedicata allo sviluppo della nuova comunicazione, quella portata avanti attraverso social network, chat, intelligenza artificiale, tutti gli strumenti innovativi messi a disposizione dal digitale.

Tantissimi i temi legati alla nuova comunicazione che saranno affrontati: dalle fake news, agli open data, ma anche turismo, cultura, piccoli musei e anche la comunicazione in emergenza, con l’obiettivo è ampliare il dibattito, raccogliere idee e proposte, allargare ulteriormente la rete della nuova comunicazione e dare visibilità all’ottimo lavoro che viene portato avanti su tutto il territorio nazionale.

La comunicazione in emergenza sarà trattata dal coordinamento della Liguria a Vado Ligure con un dibattito a 360° sulle emergenze meteo, sul soccorso in mare, ma anche sui recenti fatti di cronaca come il crollo del ponte Morandi e molto altro.

Ecco il programma nel dettaglio e i relatori:

“Comunicare l’emergenza, dal coordinamento interno degli interventi all’informazione pubblica la voce ufficiale della sicurezza contro allarmismi e fake news”

Ore 9:00-9:30 Registrazione dei partecipanti

Ore 9:30-9:45 Saluti istituzionali

Monica Giuliano, sindaco di Vado Ligure

Marcello Zinola, responsabile della formazione professionale dell’Odg della Liguria

Sara Zanelli, referente comunicazione Comune di Vado Ligure

Ore 9:45-10:00 Benvenuti al Pa Social Day: immediatezza e viralità della comunicazione digitale odierna, tra rischi e opportunità

MC2 servizi per PA – Pa Social coordinamento Liguria

Ore 10:00-11:30 Prima sessione

“Comunicazione di emergenza, dall’allerta meteo a quella ambientale: canali istituzionali, sociali e falsi miti” – Federico Grasso, responsabile ufficio comunicazione ARPAL

“L’importanza della comunicazione del soccorso in mare” – comandante Giuseppe Cannarile, capitaneria di Porto di Savona

“L’emergenza di comunicare: procedure e canali di operatività per intervenire ed informare nell’urgenza” – comando vigili del fuoco di Savona

“La strategia digitale della Regione Liguria per una nuova comunicazione digitale condivisa tra cittadini, imprese, turisti e la PA ligure” – Liguria Digitale Spa

Ore 11:45-13:00 Seconda sessione

“Prevenzione comune: ricerca scientifica a supporto dell’operatività locale”- assessore Fabio Falco, Comune di Vado Ligure e Daniele Ferrari – CIMA Foundation

Case history – “La gestione dell’emergenza: il ponte Morandi” – Federico Casabella, portavoce del sindaco del Comune di Genova, Giulio Nepi, smm e ufficio stampa Regione Liguria, Elisa Mancini, ufficio stampa del commissario delegato per il superamento dell’emergenza.

“La gestione della comunicazione dell’emergenza sanitaria seguita al crollo del ponte Morandi” – Pietro Pisano, responsabile ufficio stampa dell’Ospedale Policlinico San Martino.

Ore 13:00-13:30 Conclusioni e question time

Per iscriversi ▶️ http://bit.ly/31nj2W5

Il convegno sarà in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Vado Ligure

 

Questi invece, i temi, oltre quello di Vado Ligure, che saranno trattati durante il PA Social Day:

  • Ancona, Marche: Fake news
  • Bagheria, Sicilia: Comunicare Trasparenza e Legalità
  • Bologna, Emilia Romagna: Comunicare l’educazione con i social
  • Campobasso, Molise: Big data e Open data
  • Firenze, Toscana: Musei e Cultura
  • Grado, Friuli Venezia Giulia: Turismo
  • Milano, Lombardia: Informare e comunicare, contenuti e strumenti per i piani editoriali della PA
  • Napoli, Campania: Ambiente, Sanità, Qualità della vita
  • Padova, Veneto: Mobilità e Sviluppo Sostenibile
  • Perugia, Umbria: Semplificazione
  • Pescara, Abruzzo: Fondi europei
  • Reggio Calabria, Calabria: Strumenti di Partecipazione e Innovazione per la Valorizzazione del Patrimonio archeologico e culturale
  • Roma, Lazio: Comunicazione pubblica e networking, comunicare l’innovazione sul territorio
  • Sassari, Sardegna: Nuove professioni e organizzazione di comunicazione e informazione
  • Taranto, Puglia e Basilicata: Comunicare sviluppo e comportamenti sostenibili
  • Torino, Piemonte: Digital education e digital community nella PA
  • Trento, Trentino Alto Adige: Comunicazione e valorizzazione dei Beni Culturali per l’Industria del Turismo

Tutti gli eventi saranno visibili in diretta live sulla pagina dedicata su www.pasocial.info e su tutti i social con l’hashtag #pasocial nella mattina del 18 giugno, dalle 9.30 alle 13.30.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *