Da circa un anno faccio parte della redazione di Muoversi in Toscana, il progetto dedicato all’infomobilità della Regione Toscana. Ogni giorno sui canali social del progetto (Facebook, Twitter, Telegram e YouTube) forniamo aggiornamenti in tempo reale sulla viabilità, cantieri in corso, ritardi e cancellazioni di treni, traghetti e aerei.

Ogni giorno riceviamo le comunicazioni ufficiali di RFI e Trenitalia su ritardi, guasti, cancellazioni e interruzioni del servizio ferroviario sulle linee toscane. Queste comunicazioni non sempre sono tempestive, in alcuni casi arrivano a guasto risolto e circolazione ripristinata, rendendo quindi vano il nostro sforzo quotidiano di aggiornamento in tempo reale e di servizio per tutte quelle persone che si spostano in treno. Inoltre ogni comunicazione è scritta nel linguaggio tecnico e specifico di Trenitalia fatto di guasti ai materiali rotabili o agli impianti di circolazione. Per questo motivo non mi sono stupita o indignata quando ho visto il tweet di Trenord dove si riferisce al deragliamento come ad un “inconveniente tecnico ad un treno“.

trenord

Continua a leggere su Piano C – Il Giornale della Protezione Civile.