Si potenzia la app Cittadino Informato, che ora aggiunge alle informazioni di protezione civile e alle allerte meteo, le notifiche in caso di incendi. Questa applicazione gratuita per smartphone è attiva in Toscana ed è stata realizzato da Anci Toscana con la Regione grazie al programma di cooperazione territoriale europea Interreg Italia – Francia Marittimo e nello specifico, nel quadro del progetto “MED PSS”.

Le funzioni della app

La app è già in uso in moltissimi Comuni toscani e diventa particolarmente importante in questo periodo dell’anno: contiene infatti anche gli avvisi riguardanti il rischio incendi boschivi,  un servizio utile per la sicurezza dei territori e delle comunità. Attraverso la app vengono comunicate anche il rischio di sviluppo e propagazione degli incendi sulla base del “Bollettino incendi boschivi” diramato dalla Regione Toscana; i livelli di rischio sono identificati per ciascun Comune con appositi “codice colore” già in uso per la protezione civile: basso (verde); medio (giallo); alto (arancio); molto alto (rosso). E’ un modo per richiamare l’attenzione dei cittadini a evitare comportamenti che possono rappresentare un pericolo nei boschi e in campagna.

Anche se nel 2020 gli incendi boschivi in Toscana sono stati poco più della metà della media annuale degli ultimi dieci anni- un totale di 242 rispetto alla media di 412 eventi annuali del decennio 2011-2020 restano un problema importante sia di sicurezza per i cittadini che di preservazione della fauna e della biodiversità.

Voglio fare un invito e un appello a tutti i cittadini toscani – ha dichiarato Paolo Masetti, sindaco delegato per la protezione civile di Anci Toscana e Anci Nazionale – scaricate la app Cittadino Informato perché essere informati non è solo un diritto, ma anche un dovere civico: ognuno di noi deve sapere se esistono delle emergenze e “Cittadino Informato” è lo strumento unico che consente di vedere notificate sul proprio smartphone o tablet tutte le comunicazioni di pubblica utilità su base comunale”.

Tutti i contenuti della App sono visibili anche sul sito internet www.cittadinoinformato.it.

Il progetto MED PSS

Questo progetto fa parte del programma di cooperazione transfrontaliera Interreg Italia-Francia Marittimo e mira a sviluppare una cultura sul rischio incendio con la creazione di strumenti e campagne di comunicazione mirate a questo rischio. I partner di questo progetto sono la Regione del Sud della Francia che comprende Provenza, Alpi e Costa Azzurra, Anci Liguria, Regione Liguria, Regione Sardegna, Anci Toscana, Provincia di Lucca, Valabre e la Corsica.