PCSesto: una giornata dedicata alla prevenzione con dimostrazioni pratiche e un incendio ad un concerto vero!

PCSesto: una giornata dedicata alla prevenzione con dimostrazioni pratiche e un incendio ad un concerto vero!

Appuntamento da non perdere, sabato 29 settembre, con la tredicesima edizione della “Giornata della Protezione Civile” organizzata dal servizio di protezione civile comunale di Sesto Fiorentino (FI)

La protezione civile di Sesto Fiorentino è una delle migliori e più brillanti realtà in questo settore (ve ne ho già parlato qui e qui), soprattutto per quanto riguarda le attività di prevenzione e comunicazione offline e online che svolge quotidianamente.

In questa strategia rientra in pieno questo evento, con un programma intenso e variegato, che saprà coinvolgere proprio tutti, dai più grandi ai più piccoli! Sarà, infatti, possibile cimentarsi in una “escape room”: un gioco a tempo con enigmi di protezione civile da risolvere in tempi stretti per salire di livello e sbloccare l’uscita. I bambini saranno coinvolti in giochi di società e collaborazione per entrare nello spirito di protezione civile. Non mancherà il ponte tibetano del Cai e degli alpini e tante altre attività ludiche e laboratori preparate dalle numerose associazioni che parteciperanno.

Tutta la giornata sarà caratterizzata da esercitazioni e dimostrazioni pratiche con interventi delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco in scenari emergenziali. Sono previste dimostrazioni di unità cinofile dell’arma dei carabinieri e polizia di stato, uso delle motoseghe come strumento fondamentale per la lotta agli incendi boschivi a cura degli operai forestali, montaggio tende da campo della croce rossa e della misericordia, simulazioni di anti incendio boschivo dell’associazione La Racchetta e molte altre dimostrazioni pratiche.

Quest’anno lo scenario più complesso, e assolutamente da non perdere, riguarderà i rischi connessi a grandi affollamenti di pubblico e sulle misure di sicurezza nelle manifestazioni pubbliche, con una simulazione di incidente durante un concerto con scenario realistico e in diretta. Si esatto, una vera band musicale si esibirà in un concerto ma sarà interrotto da un incendio e tanto fumo che farà scattare il piano di sicurezza e la relativa evacuazione del pubblico. Come reagiranno i partecipanti? Assisteremo a scenari di panico o saranno rispettate le regole?

Non vi resta che venire sabato a Sesto Fiorentino per scoprire come andrà a finire oppure, se proprio non potete esserci, seguire l’esercitazione sui canali social della Protezione Civile del Comune di Sesto Fiorentino (FacebookTwitterInstagramYouTube e Canale Telegram) con l’hashtag #PCSesto.

Questi tutti gli enti e associazioni che saranno presenti: polizia di stato, arma dei carabinieri e carabinieri forestali, vigili del fuoco, Regione Toscana, polizia idraulica, protezione civile della Città Metropolitana di Firenze, polizia municipale e naturalmente il servizio di protezione Civile comunale di Sesto Fiorentino quale organizzatore, Misericordie, La Racchetta, Associazione Nazionale Carabinieri, Associazione Nazionale Alpini, CAI, Associazione Radioamatori Italiani, Croce Rossa, NOPC, AGePro, e professionisti come il collegio dei geometri e l’ordine degli architetti.
Loc. prot.civile 2018 (1)
Foto Credit: servizio di protezione civile comunale di Sesto Fiorentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *