Covid19, stanno funzionando le applicazioni per tracciare i contagi?

Covid19, stanno funzionando le applicazioni per tracciare i contagi?

Torniamo a parlare di tracciamento dei contatti e delle applicazioni per smartphone. Alcuni giorni fa il direttore dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, in occasione del briefing a Ginevra, ha dichiarato che il tracciamento dei contagi da SARS-CoV-2 è “essenziale per trovare e isolare i contagiati e mettere in quarantena i loro contatti” e per prevenire i “focolai locali”. “Possiamo fermare il virus. – ha proseguito – Non dobbiamo aspettare il vaccino, dobbiamo fermare la pandemia ora. Dobbiamo sì supportare e accelerare con il vaccino, ma dobbiamo anche salvare vite utilizzando gli strumenti che abbiamo”. Ha poi concludo dicendo che le “misure di lockdown possono aiutare a ridurre la trasmissione, ma non possono fermarla”. Continua a leggere “Covid19, stanno funzionando le applicazioni per tracciare i contagi?”

I voti del MIT alle app di contact tracing sviluppate nel mondo

I voti del MIT alle app di contact tracing sviluppate nel mondo

In attesa di sapere quando la app Immuni sarà disponibile e utilizzabile in Italia per il tracciamento dei contatti e poter così controllare la diffusione del virus nel nostro paese, il Massachusetts Institute of Technology (Mit) ha dato una valutazione alle app utilizzate fino a questo momento nel mondo, assegnando un punteggio da zero a cinque stelle in base a criteri stabiliti come l’utilizzo e l’archiviazione dei dati, la trasparenza nelle policy e nel design e possibilità di scaricarla in maniera più o meno volontaria. Continua a leggere “I voti del MIT alle app di contact tracing sviluppate nel mondo”