Governo poco social? Ripartiamo dagli account istituzionali

Governo poco social? Ripartiamo dagli account istituzionali

Da quando è uscito il nome di Mario Draghi come prossimo premier fino all’incarico e la formazione del nuovo Governo, tutte le testate giornalistiche hanno evidenziato come lui e altri 5 ministri siano senza social network. Un netto cambio di passo rispetto sia a Giuseppe Conte che ai Governi precedenti dove la comunicazione politica ma anche quella istituzionale è passata attraverso tweet, post e dirette su Facebook. Posizione che è stata rafforzata dall’invito ad una comunicazione più sobria a cui si è aggiunta la scelta di Paola Ansuini alla direzione della comunicazione di palazzo Chigi, in arrivo direttamente dalla Banca d’Italia e la volontà di comunicare solo quando c’è qualcosa da dire. Continua a leggere “Governo poco social? Ripartiamo dagli account istituzionali”