Dal megafono ai social network: spunti di riflessione dal convegno di Radio Perusia

Dal megafono ai social network: spunti di riflessione dal convegno di Radio Perusia

Sabato 24 giugno scorso si è svolto il convegno annuale “Dal megafono ai social network – Emergenze e media digitali: teoria ed esperienze pratiche“, organizzato da Radio Perusia e arrivato alla sua 4° edizione. Una mattinata dedicata al dibattito e al confronto sui temi sempre più centrali della comunicazione, prevenzione, protezione civile e social network

Ecco qua alcuni degli spunti emersi su cui portare avanti la riflessione a proposito di queste tematiche:

  • Comunichiamo l’incertezza: già fatto dal Dipartimento della Protezione Civile in occasione del terremoto nel centro Italia per il numero delle vittime. La diffusione di una informazione incompleta (ma dove è specificato che seguiranno ulteriori aggiornamenti) è migliore del silenzio.
  • Non forniamo solo notizie, ma diamo istruzioni utili ai cittadini.
  • L’Italia è una meta turistica, in certi contesti emergenziali potrebbe essere importante creare dei post multilingua. Attenzione però i contenuti dovranno essere tradotti da persone che padroneggiano la lingua e non con il traduttore di Google.
  • Facciamo adv durante le emergenze in modo tale da portare le informazioni cruciali e di servizio direttamente agli utenti che rispondono a certi requisiti o che si trovano nell’area in cui è in corso la criticità.
  • Creiamo una rete con gli altri account istituzionali, della stampa o di influencer attivi sui social network. Azione fondamentale anche per combattere le bufale e le fake news.
  • Ammettiamo l’errore. Se sbagliamo e non possiamo correggere, scusiamoci per l’errore e rilanciamo l’informazione corretta.
  • Infografiche: veicoliamo informazioni complesse o vitali con grafiche costruite ad hoc.
  • Integriamo le innovazioni tecnologiche consapevolmente nel sistema di protezione civile. Non sviluppiamo una app e investiamo risorse solo perchè è il trend del momento!
  • E per ultimo, anche se è la prima azione da fare, predisponiamo una strategia con definiti obiettivi, target, strumenti, risorse, budget e misurazione dei risultati.

E voi che ne pensate? A che punto siamo in Italia?

Aspetto i vostri contributi!

Per rivedere il video integrale del convegno di Radio Perusia visita la pagina Facebook “Dal Megafono ai Social Network“.

Qui invece il video messaggio di Fabrizio Curcio, Capo Dipartimento della Protezione Civile, che ha ribadito le potenzialità di questi strumenti in tutte le fasi in cui opera la protezione civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *