Facebook lancia il Safety Check per le emergenze e ti chiede se stai bene!

Facebook lancia il Safety Check per le emergenze e ti chiede se stai bene!

 

Stai bene? E’ questa la domanda che riceverai da Facebook se ti troverai nelle vicinanze di un disastro naturale!

Il Safety Check è stato presentato sulla Newsroom di Facebook la scorsa settimana, l’idea è nata dal terremoto che ha colpito il Giappone nel 2011 e dalla Disaster Message Board creata da un gruppo di ingegneri giapponesi di Facebook proprio per facilitare lo scambio di informazioni e le comunicazioni durante quell’emergenza.

Questo strumento lanciato da Facebook dimostra e conferma ulteriormente il ruolo di primo piano che i social media ricoprono nelle situazioni di emergenza, sempre più luoghi principali in cui circolano le informazioni durante questi eventi, pensiamo, per esempio, alla funzione di Twitter durante la recente #AlluvioneGenova e #AllertaMeteoPM.

safety-checkA cosa serve?

Durante un disastro naturale, Safety Check ti aiuterà a:

  • Far sapere ai tuoi amici e familiari che sei al sicuro;
  • Controllare i tuoi amici che si trovano nell’area interessata dall’emergenza;
  • Segnalare che i tuoi amici stanno bene.

Solo i tuoi amici vedranno il tuo stato e i commenti che hai condiviso.

Ma, nello specifico, come funziona?

Quando ti trovi in un’area in cui si verifica un disastro naturale, Facebook ti invierà una notifica dove ti chiede se stai bene. La localizzazione della tua posizione sarà determinata grazie al GPS dello smartphone e alle informazioni inserite sul profilo Facebook, infatti Safety Check sarà attivo sia su smartphone che su desktop.
A questo punto non ti resta che confermare se stai bene oppure modificare il luogo se non ti trovi nell’area interessata. In questo modo potrai informare subito i tuoi amici e parenti che sei al sicuro ma, oltre a questo, Facebook mette a disposizione una lista degli amici che sono coinvolti nell’area del disastro così da vedere subito se stanno bene, oppure, se ne sei a conoscenza, indicare tu stesso se stanno bene.
Tutte queste informazioni andranno a confluire sul News Feed così da tenere sotto controllo le persone più care e saranno così visibili alla nostra lista di amici.

Ecco il video che ne spiega il funzionamento:

E voi che ne pensate di Safety Check?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *